CAMARRI CALZATURE DAL 1916

La nostra storia

La nostra attività nasce nel 1916, durante la Prima guerra mondiale.
Il fondatore fu Domenico Camarri, che sceso da Arcidosso, un centro della montagna amiatina, aprì una “Bottega del calzolaio”.

Qui venivano confezionate le scarpe, non essendovi al tempo aziende o iniziative organizzate sul piano produttivo capaci di fornire questo bene primario. Per lo più venivano confezionate “scarpe grosse”, realizzate con pellami ingrassati in vacchetta e con le bollette, destinate alle campagne e al transito sulle strade sterrate di quei tempi.

La calzoleria è sempre stata situata in Via San Martino 2, nel pieno centro storico di Grosseto, dove si trova tuttora. L’attività proseguì per decenni, sempre guidata da Domenico, segnando un successo commerciale nonostante il periodo bellico in cui l’approvvigionamento dei pellami e di altre materie prime divenne problematico.

Scarpe artigianali camarri
Scarpe artigianali camarri

Nel 1947 Cataldo Camarri, figlio di Domenico, rileva l’attività che nel tempo era andata cambiando tipologia di produzione e articoli, adeguandosi alla richiesta di una clientela più varia ed esigente. Si consolida così la fiducia e la credibilità aziendale nella città e in tutto il territorio circostante.

Nel 1986 subentra Andrea Camarri, figlio di Cataldo. Negli ultimi anni Andrea, spronato da una clientela che ricerca articoli non convenzionali, inserisce nel suo negozio la produzione propria e di piccoli artigiani, in grado di soddisfare una clientela che apprezza il “fatto a mano”. Dando anche la possibilità di personalizzare l’articolo con una scelta attenta del pellame e delle finiture, tornando così ad alcune lavorazioni del passato con il comprensibile adeguamento alla moda del presente. Tale sviluppo aziendale incontra ancora di più il consenso del pubblico.

Inoltre, ad oggi, l’azienda Camarri partecipa a fiere in Italia e in Europa, presentando linee di calzature di artigianato tipico, riscuotendo sempre un grande successo.

Arriviamo ad oggi, il 2020, anno in cui subentrano in azienda Serena Camarri e Gaia Camarri, figlie di Andrea… la quarta generazione e un’altra pagina di storia da scrivere…